Allarme biossido di titanio – E171

Caramelle

Allarme biossido di titanio – E171 (TiO2)
Secondo uno studio pubblicato il 20.01.2017 (in realtà ricevuto ben 7 mesi prima) su “Scientific Reports” bisogna prestare massima attenzione a tale additivo. Produrrebbe effetti deleteri per il sistema immunitario e persino lesioni precancerose.

Lo studio è stato condotto dall’Agenzia Nazionale Francese in collaborazione con l’Istituto Agronomo Nazionale Francese e vari altri istituti di tutto rispetto. Tale studio è stato effettuato sui ratti, il che rende lo studio non direttamente applicabile all’uomo, ma gli studiosi mettono comunque il guardia e ci consigliano di prestare la massima attenzione all’uso.

Tra gli ingredienti c’è anche E171

L’additivo serve a dare un aspetto migliore ai cibi aumentandone la brillantezza. Già in precedenza c’erano stati studi che avevano evidenziato questa problematica e lo potete leggere qui . Questo studio evidenzia come l’esposizione per 100 giorni di animali da laboratorio a questo additivo provocasse nel 40% dei casi lesione precancerose.

Il biossido di titanio lo si trova sotto forma di polvere cristallina e con il nome di E171, lo si trova in prodotti farmaceutici, cosmetici, creme solari, dentifrici ed altri prodotti, quindi si consiglia di prestare la massima attenzione alle etichette. Per quanto riguarda invece il settore agroalimentare lo si può trovare in alcuni biscotti, gomme da masticare, cioccolata e caramelle come evidenziato dall’associazione “Agir pour l’environnement” (“Azione per l’ambiente”).

Non vogliamo creare facili allarmismi ma come da anni consigliano gli esperti teniamo sotto controllo questo additivo ed evitare gli alimenti, cosmetici e dentifrici che lo contengono non costa nulla al massimo le multinazionali che lo usano dovranno farne a meno…..ma se lo potranno permettere.

Translate »