Pastificio Di Martino acquisisce “Grandi Pastai Italiani”

Famiglia Di Martino

Dalla pasta secca alla pasta fresca, dal Sud al Nord

Il Pastificio Di Martino Gaetano e F.lli S.p.A. acquisisce una quota pari al 67% del capitale di Grandi Pastai Italiani, inserendosi a pieno titolo, grazie a un fatturato annuo di 150 milioni di euro, tra i primi player nazionali nel campo della produzione della pasta

Di Martino
A sinistra Adriano Nicola, già Presidente di Grandi Pastai Italiani e attuale consigliere. A destra Giuseppe Di Martino, Presidente e Amministratore Delegato.

Non era mai successo che un’azienda di pasta secca acquisisse una di pasta fresca; a farlo è un’azienda del Sud, che si afferma nella patria del tortellino.

Nella mattinata del 2 maggio, infatti, a Reggio Emilia, il Pastificio Di Martino ha sottoscritto un aumento di capitale sociale di 7 milioni di euro, acquisendo una partecipazione di controllo pari al 66,67% in Grandi Pastai Italiani S.p.A.

L’operazione è stata conclusa con Tavola Emiliana, società partecipata da Par.Co S.p.A. che ne detiene il controllo, con l’ausilio della PricewaterhouseCoopers Italia quale Advisor del Gruppo Di Martino e con l’assistenza di BANCA IMI S.p.A.