XIV edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto

vinoforum 2017

Sarà un vero e proprio viaggio nell’Italia dei sapori quello che attende i visitatori della XIV edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto, in programma a Roma da sabato 3 a lunedì 12 giugno 2017.

Tra i format più attesi c’è senza dubbio “Maestri in Cucina”: cene fuori dagli schemi – nate dalla collaborazione tra Ferrarelle e Vinòforum – con menu a quattro mani figli dell’estro e della contaminazione tra grandi cuochi e maestri pizzaioli della Penisola. Intriganti percorsi sui generis arricchiti da abbinamenti sempre inediti e sorprendenti.

Ecco tutte le coppie che andranno in scena:
Ad aprire le danze, sabato 3 giugno, il tandem romano formato da Angelo Troiani, del ristorante Il Convivio, e Stefano Callegari, patron di Tonda, Sforno e Sbanco, nonché inventore del mitico Trapizzino. Poi si alterneranno tra forno e fornelli i talentuosi Raffaele De Mase, chef del Rome Marriott Grand Hotel Flora Restaurant, e Pasqualino Rossi di Pizzeria-élite (Alvignano, Caserta). Giuseppe Russo del Ristorante Pescecane di Lipari, si esibirà insieme ad Antonino Esposito, dell’omonima pizzeria di Sorrento, per un asse tutto “tirrenico”. Si continuerà con il fuoriclasse Andrea Berton, dell’omonimo ristorante, e le pizze gourmet firmate da Simone Lombardi di Dry. A Milano risponderà Roma con l’oste per antonomasia, Arcangelo Dandini, de L’Arcangelo, in compagnia di Sasà Martucci, de I Masanielli Pizzeria da Sasà Martucci, esponente della nouvelle vague casertana. E sempre nei “dintorni della Reggia” si rimane con la coppia formata da Pietro Leonetti, chef del Frantoio Ducale di Castel Morrone, e Gianfranco Iervolino, maestro pizzaiolo di Morsi & Rimorsi di Caserta. Enzo Coccia, altro grande maestro degli impasti, della storica Pizzaria La Notizia, sarà protagonista, insieme ad Angelo Lebiu dell’Agristor Le Due Torri di Presenzano (Ce). Grande attesa per la performance di Pasquale Palamaro, dell’Indaco di Ischia, e del golden boy della pizza Ciccio Vitiello, di Casa Vitiello (Caserta). Gran chiusura affidata al “cuoco contadino” Pietro Parisi, del ristorante Era Ora di Palma Campania (Na), e l’esponente di spicco della scuola pizzaiola casertana, Francesco Martucci de I Masanielli.
Per tutte le cene posti limitati e disponibili solo su prenotazione.