Vittorio Maria Giannola: altro giovane Chef “made in sud”

Giovani Chef che avanzano: Il suo motto è ‘la sua tela è il suo piatto laddove i colori vengon adagiati alla perfezione e i sapori aggradano in questo caso sia gli occhi che i palati dei fortunati che provano i suoi piatti’

Giovani Chef che avanzano. Vittorio Maria Giannola ,nasce a Palermo il 12/06/1996 nella bella Sicilia. In un contesto culinario molto elevato  e ricco di sapori e profumi intensi.

Nella sua famiglia tutti adorano cucinare, inevitabile quindi, che il mestolo scoccato da cupido lo colpisca e lo faccia innamorare dei fornelli fin da bambino.

Sente la passione per l’arte della cucina ardere fortemente in lui sin dalla più giovane età. Si iscrive al liceo artistico dove affina la sua passione artistica, passione che applica con successo al mondo culinario.

Finita la scuola, tenta l’università agraria ma il cuore è da un’altra parte, vuole subito provare le emozioni della cucina. Cerca lavoro e viene assunto presso un piccolo ristorante, dove si fa subito notare per le sue grandi capacità e voglia di fare. A questo punto si sente pronto per una nuova avventura, decide di spostarsi in un’altra patria del gusto l’Emilia Romagna , già nota per aver dato i natali a numerosi artisti culinari, e per la precisione Bologna, dove tuttora lavora come chef di partita sotto la supervisione del suo mentore Anton Blass alunno del più grande e famoso Gualtiero Marchesi. Un grosso in bocca al lupo da tutti noi che la strada sia sempre costellata di grandi soddisfazioni.

Lo Staff de ‘La Grande Cucina’